MAURO BENASSAI

COPprontaMAURO BENASSAI

 

E-BOOK PUBBLICATO

CARTACEO ASSENTE

BIOGRAFIA

La passione per la lettura, ma soprattutto per la scrittura, è sempre stata

costante nel tempo. Oggi credo di aver trovato la giusta maturità per poter parlare di me e delle altre persone nei miei racconti con il giusto equilibrio fra il distacco dell’obiettività e il sentimento della partecipazione.

Sono nato a Pistoia il 30 settembre 1962, e qui sono residente. Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale conseguito nel 1981. Sposato con un figlio. Da sempre amante di qualsiasi forma d’arte, dalla musica alla pittura, dalla fotografia alla scrittura. Appassionato di sport, anche praticante a livello non agonistico.

Sono titolare di una ditta individuale che opera nel campo dell’editoria. Nel 2011 ho fondato una rivista free-press nella mia città, “DODICI Pistoia” RIVISTA DODICI del quale oltre a essere il direttore, mi occupo anche della

stesura di alcuni redazionali contenuti all’interno della stessa. Questo mi ha dato modo di esprimere quella che è sempre stata la mia passione principale, cioè la scrittura in tutti i suoi risvolti. Da niente, oggi la rivista esce in tutta Pistoia e provincia.

Nel 2003 ho pubblicato una raccolta di poesie dal titolo “Appunti di Viaggio”. Una raccolta di poesie autobiografiche in una sorta di lungo viaggio interiore, attraverso le più forti sensazioni.

Ho scritto vari copioni di commedie e musical, rappresentati poi dalle compagnie teatrali amatoriali della mia zona. Alcune di queste sono andate in scena con successo in importanti teatri, quali ad esempio Il piccolo teatro “Mauro Bolognini” di Pistoia.

Ho collaborato anche alla stesura di testi per canzoni, per autori pistoiesi, che poi le hanno inserite nei loro compact disc. Dal 1989 faccio parte di un gruppo musicale che svolge attività prevalente nei piano-bar e nei circoli culturali. Ho collaborato anche alla stesura di testi per canzoni, per autori pistoiesi, che poi le hanno inserite nei loro compact disc.

Ho anche dipinto alcune tele. Con quelle ho effettuato alcune mostre personali a Pistoia e dintorni, la più importante nel 1995, alla galleria “Il Mezzanino” di Pistoia.

Ma la scrittura è la sfera artistica a cui tengo di più. Ho alcuni romanzi nel cassetto, genere narrativa, quali ad esempio “Il gruppo dei giardini”, il primo scritto con grande partecipazione emotiva. La breve storia di un gruppo di amici e amiche che ho frequentato, il palcoscenico dove ognuno di noi recitava ogni giorno la sua parte, di una storia della quale però non si sapeva né il copione né il finale. Un gruppo di amici come possono essercene tanti, nel quale più o meno sono accadute quelle cose che accadono sempre, ma che possono segnare per ognuno anche il resto della vita. Ho fatto leggere questo racconto ad alcuni dei componenti del gruppo di allora (dopo venti anni!), alcuni rintracciandoli non con poca fatica. Con loro ho rivissuto le stesse emozioni di allora. E queste, a distanza di anni, sono state ancora forti.

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *