Main Menu

TUTTO PER UN BACIO ANGELA CERASO

image748CAFFE’ LETTERARIO DIALOGO    

     CASALNUOVO DI NAPOLI

 

PRESENTAZIONE TUTTO PER UN BACIO 

 Tra fiori, saluti ed auguri Angela Ceraso si accingeva a presentare al pubblico il suo romanzo, finalmente poter parlare del testo, le ambientazioni, i personaggi e soprattutto le motivazioni che l’ avevano spinta a scrivere quel romanzo storico contemporaneo.

 

Ore 19.00.

 Tra il silenzio dei presenti, un’ unica voce nella sala quella del dott. Antonio Gargiulo – direttore CORRIERE SPETTACOLO – che leggeva con enfasi un estratto del libro, mentre la musica –  un dolce sottofondo – proponeva DOLCENERA “CI VEDIAMO A CASA” colonna sonora portante dell’ intero romanzo.

image756Così si è aperta la presentazione che tra una domanda e l’ altra ha lasciato emergere particolari importanti per un romanzo ritenuto essenzialmente sentimentale ma che in realtà è un testo scritto da una donna, le cui protagoniste sono delle donne che dopo conflitti iniziali decidono di allearsi e sfruttare l’ intelligenza per trovare la soluzione ad una storia d’ amore comune vissuta con troppi colpi di scena ed andata avanti con ombre e sottorifugi vari.

 All’ interno del romanzo esistono due linee parallele che guidano il lettore in flashback e rendono la storia concreta e palpabile esattamente come quando ci si siede al cinema per guardare un bel film.

image754Le linee guida di questa storia sono: le colonne sonore DOLCENERA “ci vediamo a casa” ed ALESSANDRA AMOROSO “la mia storia con te”; mentre l’ altro filo conduttore è dettato dai due dipinti inseriti nel romanzo che rappresentano l’ aspetto semantico dell’ intero testo FRANCESCO HAYEZ “il bacio” e THOMAS SULLY  “lettere d’ amore”: accostare i dipinti a livello semantico ad un’ opera letteraria è accaduto pochissime volte e lascia al lettore il gusto di voler conoscere quei quadri dando un tocco d’ intelligenza ed originalità all’ intera opera…

 La scrittura di Angela Ceraso è fluida, scorrevole, incanta il lettore con le continue similitudine ed i continui flashback che creano all’ interno del testo un vero e proprio romanzo nel romanzo conquistando ancora una volta l’ attenzione di chi leggendo quella storia ha deciso di viaggiare senza l’ ingombro delle valigie; sostengono l’ intera vicenda –  rappresentata dalla penna leggiadra dell’ autrice  – avvenimenti realmente accaduti nella cronaca italiana come il naufragio della Costa Concordia e lo stalking: questi fatti  – veri e propri colpi di scena – rendono veritiero l’ intero romanzo ambientato per lo più in Campania esaltando in questo modo, le bellezze napoletane esattamente come si fa nei romanzi d’ amore in cui l’ esterofilia fa da padrona.

image752Che dire consigliamo vivamente di leggere questo testo che si fa divorare tutto d’ un fiato per riuscire ad apprezzare empiricamente quanto la nostra autrice ha saputo costruire con intelligenza, eleganza e soprattutto genialità d’ idee….

Buon viaggio in

TUTTO PER UN BACIO!

ANGELA CERASO

 


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>