Main Menu

UN DIARIO SEGRETO, MA PUBBLICO MADDALENA BITELLI

UN DIARIO SEGRETO, MA PUBBLICO
       diario_homeGiulia ha 19 anni, è di Torino e due anni fa ha iniziato a scrivere sul suo blog: Juliette à Pois (www.julietteapois.blogspot.it). Com’è cominciata la sua esperienza? A fine dicembre 2011, mentre scriveva una lista di buoni propositi per l’anno nuovo. Voleva dar voce ai propri pensieri e condividere con altre persone le sue passioni, per cui decise che uno spazio online fosse la cosa migliore. Creò quindi il suo blog, da lei stessa definito accogliente e semplice, che rispecchiasse la sua personalità: “Un diario segreto, ma pubblico”. Voleva che le persone potessero riflettersi in quello che scriveva e prendere spunto. Ma oggi, due anni dopo, il suo blog è molto di più: ha iniziato a relazionarsi con i suoi lettori, a scambiare consigli, a incontrarli e a condividere qualcosa con loro.diario3 Leggendo Juliette à Pois si possono trovare foto di viaggi, ricette da provare, consigli su siti da visitare e consigli di moda, e tutto ciò che le passa per la testa. Da dove prende spunto quando deve scrivere? Da qualsiasi cosa. Osservando tutto ciò che la circonda, incantandosi davanti a una vetrina o guardando la pioggia che bagna il vetro della finestra, pensando all’estate o a un nuovo paese da visitare, inizia a creare un nuovo post. Non ha mai pensato che avere un blog potesse portarle successo, ma si è impegnata a fondo per portarlo avanti, per renderlo sempre più amato dalla gente cercando di capire cosa piace, e le soddisfazioni sono arrivate. Ma soprattutto ha capito qualcosa in più di sé stessa e che scrivere è una delle sue passioni.MADDALENA BITELLIgetmedia

image003 image004 image005 image006 image007 image008 image009 image010 image011 image012 image014


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>